Progetto Arca nasce nel 2018 come un’associazione no-profit con indirizzamento politico.

Uno dei soci fondatori, Leonardo Cocola, ideatore e primo presidente dell’associazione, nel 2020 si imbatte in un video di Gabriele Cripezzi, in cui spiega la situazione mondo e in cui propone una soluzione al problema perdita di tutti i diritti e schiavitù eterna.

Dopo qualche scambio di email e di telefonate, i due s’incontrano di persona per approfondire l’argomento e la conoscenza. Da lì la decisione di unire le forze, sotto un’unica bandiera, trasformando lo statuto di Progetto Arca da un’associazione a sfondo politico, a un’associazione a sfondo prettamente imprenditoriale, cosa che avviene nel Giugno 2021, con un nuovo organico direttivo e con un nuovo sito Internet attraverso il quale promuovere il piano di salvezza.